Villa Reale, Monza

  • Committente: Infrastrutture Lombarde Spa
  • Anno: in corso
  • Città: Monza
  • ATI Joint venture: Italiana Costruzioni spa Malegori Comm. Erminio srl - Na.Gest. Globale Service srl

RECUPERO DEL PALAZZO DELLA CORTE ASBURGICA CON I SUOI GIARDINI Il progetto di recupero e valorizzazione della Villa Reale di Monza e del Giardini di pertinenza – I lotto funzionale-Corpo Centrale, costituisce il primo lotto funzionale d’intervento.

Gli interventi prevedono il recupero e valorizzazione del Corpo Centrale della Villa Reale, il recupero parziale dellʼala nord, la realizzazione dellʼarea tecnica esterna alla Villa lato nord, la messa in sicurezza della corte dʼingresso, la gestione per lʼintera durata della concessione, delle aree a destinazione commerciale, laboratori artigianali, bar, caffetteria, ristorante e spazi flessibili e polifunzionali.
Le opere inerenti lʼorganismo edilizio comprenderanno tutte le opere di consolidamento e di messa in ripristino delle partizioni a chiusura dei locali (volte, solai lignei, etc.) in conformità al progetto approvato. È prevista la messa in sicurezza della Corte dʼingresso attraverso la realizzazione di opere di manutenzione straordinaria e ripristino puntuale della pavimentazione e della cancellata, nonché interventi sulla facciata sud dellʼala nord, consistenti nella verifica e il restauro dei serramenti esterni e scuri, limitatamente alla porzione di ala nord interessata da interventi di restauro. Il progetto infine, per le richiamate esigenze di autosufficienza funzionale, prevede interventi di completamento della scala nellʼala sud, al confine con il Corpo Centrale, e la realizzazione di quegli interventi necessari alla fruibilità di detta scala da parte dellʼutenza del Corpo Centrale. Principale obiettivo del lavoro è stato quello di integrare le antiche qualità storico-artistiche del corpo centrale della villa con funzionalità che andassero a sostenere il quadro economico dellʼintervento. In questo senso, parallelamente al recupero delle stanze storiche ai piani nobili del corpo centrale, il progetto prevede i seguenti interventi: 1 – la riqualificazione del piano belvedere con la localizzazione di nuove destinazioni dʼuso; 2 – la riqualificazione degli ambienti al piano terra; 3 – adeguamenti funzionali per una nuova fruizione della villa.

apri post