Polo Soderini, Milano

  • Committente: Provincia di Milano
  • Anno: in corso
  • Città: Milano
  • ATI Joint venture: Italiana Costruzioni spa - Eugenio Ciotola spa - Lorenzon Techmec System srl

NUOVI SPAZI PER LA FORMAZIONE E TECNOLOGIE PER IL RISPARMIO ENERGETICO Una piazza inclinata aperta al pubblico e sistemata a verde con due enormi “vele”  in acciaio bianco e pannelli solari caratterizzano il nuovo Polo della Provincia di Milano dedicato alla formazione professionale.
Lʼopera occupa una struttura della Provincia di Milano dedicata alla formazione professionale. Il progetto prevede la ristrutturazione di alcuni stabili e la costruzione di nuovi edifici che
ospiteranno aule per la formazione professionale, auditorium da 1000 posti, spazi espositivi e parcheggi. Il progetto, assegnato con un concorso internazionale, è dello Studio Dante Benini & Partners di Milano e organizza gli edifici esistenti allʼinterno di un disegno forte e coerente. Fulcro del progetto è una piazza inclinata aperta al pubblico e sistemata a verde; un cratere di vetro profondo 30 metri, coperto da due enormi “vele” in acciaio bianco e pannelli solari, conduce ai tre piani sotterranei. I nuovi edifici sono caratterizzati dallʼuso prevalente del calcestruzzo armato, sia in opera che prefabbricato, ma anche da strutture metalliche, volute dal progettista per dare una particolare caratterizzazione architettonica al progetto. Punto di forza è lʼuso di materiali e tecnologie in grado di contenere lʼinquinamento e di risparmiare e produrre energia; sono così stati previsti dei sistemi di ottimizzazione dei consumi energetici e un impianto fotovoltaico oltre allʼuso dellʼacqua delle falde sotterranee per il riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, per lʼirrigazione e per gli scarichi dei wc. Queste soluzioni sono state adottate per rispondere alla recente normativa regionale sullʼuso razionale delle risorse disponibili.

apri post