Edilizia pubblica

MAXXI -MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - ROMA

Committente: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Anno: in corso
Ati: Italiana Costruzioni SpA, SAC SpA
Progettista: Arch. Zaha Hadid



Spazi fluidi per un nuovo museo del XXI secolo
Il Museo per le arti del XXI secolo in corso di ultimazione a Roma, è un progetto prestigioso di elevata difficoltà tecnica nella realizzazione. Situato nel quartiere Flaminio, in un'area occupata da caserme dismesse, è stato progettato dall'architetto anglo-irachena Zaha Hadid ed è risultato vincitore di un concorso internazionale di progettazione che ha visto coinvolti i più importanti nomi dell'architettura italiana e internazionale. Il museo è concepito come un campus delle arti aperto alla circolazione pubblica: dal punto di vista architettonico si presenta con una serie di corpi di fabbrica dall'andamento sinuoso che armonizzano uno schema, generato da direttrici rigide, e facilitano i flussi all'interno del sito. Tutto il sito è considerato un espositore di arti visive, pareti curve attraversano lo spazio e delimitano il dentro dal fuori.

pagina successivapagina precedente